lunedì 22 agosto 2011

i neonazisti di Saya inquinano nuovamente il web. Cacciamoli, come già fatto in passato.

Incredibile....Stamane, come spesso accade quando ho un pò più di tempo, guardo la rassegna stampa e leggo la notizia che nuovamente, dopo essere stati oscurati in passato per le proteste via web, sono tornati ad infestare la rete i neofascisti , nazisti, nazionalisti o  come più vi piace- e io saprei bene come definirli- appartenenti al PNI di Saya, già leader del MSI e a processo con altri suoi pari per aver creato una sorta di polizia parallela . Il raccapricciante "programma" di costoro, è la solita  accozzaglia del "peggio del peggio" che spazia dalla caccia agli omosessuali, ai rom e a chiunque non sia  di  "razza italica", alla pena di morte  e alla censura preventiva. Lo schifo è che chiunque, anche via Facebook, può "rispondere alla chiamata" e compilare un modulo di adesione via web!!!!Incredula e    sommamente schifata, clicco per saperne di più ma......schifatissima, per l'appunto, desisto e decido di farmi un giro su FB. Sapete cosa mi è successo? Bene, apro la mia home page e chi ti trovo? Una disgustosa richiesta di amicizia da parte di questi qui. Sommamente inxxxxata, decido che ne ho abbastanza e chiudo anche FB. Come già accaduto in passato, credo che il popolo della rete sia in grado di reagire per cancellare costoro DEFINITIVAMENTE, una volta per tutte e non solo dal web. P.S. Se cercate, ma non credo ne sentiate il bisogno, una ulteriore ragione, sappiate che il " mitico" Scilipoti, si è dichiarato o-n-o-r-a-t-o- dalla richiesta di far parte del PNI. Si, avete capito, pare che li veda bene persino in Parlamento!

2 commenti:

  1. Do you need free Twitter Followers?
    Did you know you can get them ON AUTO-PILOT AND TOTALLY FOR FREE by using Like 4 Like?

    RispondiElimina